La costruzione degli artificiali rappresenta forse uno dei capitoli più affascinanti della pesca a mosca; potremmo dire in effetti che è una appendice di questa disciplina. Si parte da un semplice amo, si uniscono fili di montaggio, dubbing, colli e così via fino a creare una imitazione pronta per insidiare le nostre prede... Questa pagina vuole racchiudere ed elencare un pò tutte le cose necessarie per costruire le nostre mosche.
Ami
L'amo è la base di sostentamento della mosca artificiale. Su di esso sono montati, fissandoli con il filo di montaggio, i vari materiali per imitare il corpo, le code, le ali.
La forma e la dimensione degli ami sono disegnati in funzione del loro uso specifico.
Sino dai primordi della storia dell' umanità, i nostri antenati che pescavano per procurarsi il cibo, utilizzavano degli ami per catturare le prede, questi ami inizialmente in pietra, successivamente sono stati costruiti in osso, in bronzo e in ferro e la loro forma si è evoluta per garantire il massimo delle catture.
Tale evoluzione è tuttora in corso e gli ami attuali, costruiti in acciai speciali, hanno forme e dimensioni che si adattano a tutte le esigenze del pescatore a mosca.
Filo di montaggio

Il filo di montaggio è il materiale primario nella costruzione delle mosche artificiali.
Il suo compito è quello di legare all' amo i vari materiali che entrano nella costruzione di un determinato artificiale.
Caratteristiche primarie del filo di montaggio sono il calibro fine , l'alta resistenza e il colore che deve adattarsi alle carettistiche della costruzione.
Quill

Il quill è il calamo di una penna dalla quale sono state tolte le barbule. Il quill presenta differenti tonalità che gli conferiscono, quando viene avvolto sull' amo a imitare il corpo dell' insetto, la perfetta sensazione degli anelli di cui è composto il corpo dell' imitazione.
Herl

Con questo termine vengono indicate le fibre che compongono le piume dell' ala e della coda di alcuni volatili (fagiano, condor,pavone ecc..) e che vengono utilizzate nella costruzione dei corpi avvolgendole sull' amo.
Peli e Pellicce

I peli di vari mammiferi naturali o tinti sono utilizzati anche questi nella realizzazione dei corpi delle mosche artificiali secche, emergenti o ninfe.
I più comuni sono oltre al pelo di cervo, il pelo di lepre ecc...
Ciniglia

La ciniglia è formata da fibre sia di lana che sintetiche e viene utilizzata nella costruzione dei corpi non destinati al galleggiamento, streamers e ninfe e conferisce al corpo un aspetto voluminoso.
Dubbing

Con questo termine viene indicato un materiale sintetico utilizzato per costruire i corpi degli artificiali si presenta in una grande quantità di colori.
Polipropilene

Altro materiale sintetico altamente idrorepellente utilizzato nella costruzione dei corpi.
Tinsel

Con questo termine si indica un filo metallico o di materiale plastico piatto o rotondo e viene utilizzato nella costruzione dei corpi per imitare gli anelli che contraddistinguono i segmenti degli insetti.
Il tinsel generalmente è utilizzato nei colori dorato o argenteo. Il tinsel metallico può essere utilizzato anche per appesantire le ninfe.
Hackles

Con questo termine si indica la piuma del collo del gallo che viene avvolta intorno al gambo dell' amo per imitare le zampe e le ali di un insetto. Le piume di gallo vengono utilizzate per le mosche secche perchè le loro piume rigide aiutano il galleggiamento.
Seta

Anche la seta è uno dei materiali che rientra nella costruzione dei corpi degli artificiali per la grande varietà di colori.
Colle e vernici

Esistono vari tipi di colle e vernici utilizzate nella costruzione delle mosche. Le colle vengono generalmente utilizzate, insieme alla cera, per il dubbing, usato sul filo di montaggio per fare aderire al filo il pelo o il materiale sintico.
Le vernici sono utilizzate per le teste degli streamers, le mosche da salmone e per le mosche da mare.